A/B test

A/B test: una vera e propria strategia per l’E-Commerce

L’A/B test può rientrare all’interno di una vera e propria strategia di business per prendere decisioni partendo dai dati. Moltissimi, sempre di più, sono i brand che utilizzano l’A/B test per aumentare le conversioni sui siti E-Commerce e migliorare l’esperienza di acquisto dei clienti allineandosi alle abitudini online degli utenti.

Quando parliamo di A/B test ci riferiamo ad una tecnica utilizzata dai marketer per testare su diverse tipologie di utenti determinati elementi di un sito web in termini di relazione, coinvolgimento e conversione.

A/B testPer poter effettuare un A/B test vengono sviluppate diverse versione di un ambiente online dove sperimentare proposte, novità e messaggi su un pubblico variegato. L’obiettivo è capire come si comportano gli utenti e come reagiscono davanti ad ambienti e comunicazioni differenti. Il risultato aiuta ad indirizzare le strategie di marketing verso la giusta strada per avere una certa incidenza sul comportamento di navigazione degli utenti e sulle loro scelte.

Per poter ottimizzare al meglio l’A/B test è necessario ricorrere ai dati e agli analytics che sono in grado di valutare l’efficacia del test. Non bisogna essere frettolosi e trarre conclusioni affrettate, l’A/B test è una sperimentazione che deve essere prolungata nel tempo per raccogliere dati utili e sufficienti ad avere un quadro generale ed esaustivo.

Ottenuti i risultati, il lavoro non finisce qui anzi. Potrebbe essere necessario intraprendere nuove azioni e fare altri A/B test per controllare i cambiamenti e le abitudini di acquisto o apportare modifiche importanti al proprio sito per andare maggiormente incontro all’utente e soddisfare i requisiti per una migliore usabilità del tuo E-Commerce. Questo è importante, se non fondamentale, per trasformare le visite in conversioni e acquisti.

Potrebbe interessarti anche

fast-fashion-ecommerce

Fast Fashion: i siti E-Commerce battono i brand di lusso

Secondo una ricerca condotta da SEMrush e pubblicata da Wwd, i siti e-commerce del Fast Fashion hanno ottenuto nel 2017 un maggior traffico rispetto alle grandi firme della moda. H&M, Asos e Zara occupano rispettivamente i primi tre posti della cla…

Leggi ora
mobile-payments

e-Payments: numeri, trend e prospettive future

I metodi di e-payments si stanno diffondendo sempre di più non solo nell’E-Commerce ma anche all’interno dei retail. Gli utenti apprezzano queste tipologie di pagamento in mobilità perché riscontrano la facilità e la sicurezza nell’effettuare i propri…

Leggi ora
pinterest

Pinterest: una vetrina importante per il tuo business online!

Sfruttare Pinterest per l’E-Commerce è interessante per chi vuole vendere online. Non a caso le immagini sono fondamentali in una strategia per promuovere il tuo negozio sul web. In realtà è proprio grazie alle bacheche di questo social network, e alla…

Leggi ora
ecommerce-b2b

E-Commerce B2B: un’altra grande opportunità del commercio elettronico

Il valore dell’E-Commerce B2B in Italia ammonta a 310 miliardi di euro. Una grande opportunità che permette alle aziende di ampliare i canali di distribuzione e avvicinarsi ai propri rivenditori. L’utilizzo di nuovo tecnologie consente di accelerare lo…

Leggi ora
admin

About admin