Sfilate Milano

Milano Fashion Week: adesso la moda è tutta sui social network!

I social network, in particolare Facebook e Instagram, sono gli strumenti principali per seguire la moda in tutto il mondo, soprattutto durante le settimana dedicate a questo settore, piene di sfilate, eventi e novità sulle prossime tendenze. Prendiamo in esame i trend legati alla Milano Fashion Week delle ultime edizioni.
Secondo un’indagine Doxa, i social network rappresentano una vera e propria opportunità per le aziende della moda e del lusso perché riescono a raggiungere e ad entrare in contatto con le persone in uno dei momenti più importante della stagione per il settore: quello delle sfilate e delle prestigiose passerelle.

Sfilate Milano Fashion Week
L’indagine ha analizzato la Milano Fashion Week tenutasi a Settembre 2016, misurando i comportamenti degli appassionati prima, durante e dopo l’evento. Emerge chiaramente, sui due social network in questione, che 52% ha cominciato a seguire il brand durante le sfilate e il 42% si è sentito ispirato per procedere all’acquisto. Inoltre, l’85% ha dichiarato di essere propenso ad acquistare in futuro i prodotti di un brand che ha iniziato a seguire.

Mobile Fashion Week
Un’indagine interna a Facebook invece si concentra sull’importanza sempre più determinante del mobile. Il settore fashion utilizza per l’83% contenuti creati e caricati da dispositivi mobile e durante la Milano Fashion Week le conversazioni che ruotano attorno ai brand sono aumentate. Questo perché lo smartphone offre un’esperienza più immediata. Attraverso i social network si può disporre di fruizioni e interazioni in real time di tutti i contenuti a cui siamo interessati. Proprio pochi giorni prima dell’inizio delle sfilate a Milano, Facebook ha lanciato l’ultima novità: l’introduzione della funzione Stories, che vede già 150 milioni di utenti intenti a testarla e utilizzarla. Una mossa vincente per il social network che già prevede l’implementazione a pagamento per i brand che potranno così indirizzare video messaggi ai propri fan aumentando il loro coinvolgimento.

Potrebbe interessarti anche

reputazione-online

Reputazione Online: impatto dei canali e dei social sulla reputazione aziendale

La reputazione online è diventata ormai un aspetto indispensabile nella strategia di business di un’azienda. Attraverso i canali di comunicazione e i social network puoi creare valore per i tuoi clienti e avvicinarli al tuo brand. Interazione, engageme…

Leggi ora
online-personalization

Online personalization: l’importanza di differenziarsi online!

Online personalization, cosa intendiamo con questo concetto? In un contesto sempre più competitivo come quello dell’E-Commerce è importante differenziarsi dagli altri e attirare l’attenzione dei propri clienti. Con l’online personalization è possibile…

Leggi ora
user-generated-content

User generated content: partire dai contenuti degli utenti per fare marketing!

Il direct marketing spesso suscita diffidenza tra gli utenti e per questo molti brand si sono avvicinati al concetto di user generated content, ovvero sfruttare i contenuti espressi dagli utenti sul brand che generano fiducia e permettono di superare l…

Leggi ora
pay-per-click

Pay per click: in cosa consiste e quali sono i benefici.

Il Pay per click (PPC) è una tecnica promozionale usata sui motori di ricerca al quale l’inserzionista paga una certa quota prestabilita quando l’utente clicca sull’annuncio. Se la campagna di Pay per click è impostata su parole chiave pertinenti al co…

Leggi ora
admin

About admin