User Experience Sito

User Experience? Usabilità in pochi punti per il web design ecommerce

L’User Experience è quella parte del web design ecommerce che mette l’utente al centro dell’attenzione. L’esperienza del visitatore che naviga attraverso il tuo sito è una delle cose più importanti! La maggior parte degli utenti chiude la tua pagina perché si perde all’interno del sito. Questo è un errore che caratterizza molti siti indicizzati al giorno d’oggi.
Due dei punti fondamentali sono: la chiarezza e la semplicità con cui la tua vetrina si presenta.

“Se non puoi spiegarlo a un bambino di sei anni, vuol dire che non l’hai capito neanche tu.” Albert Einstein

User Experience Sito Web - X4ManS

Cosa è importante quindi? Il fattore della semplicità di navigazione per un utente casuale. Questa caratteristica riguarda particolarmente gli E-Commerce. Attenzione!

L’User Experience è considerata come il punto di partenza per un e-shop. Non c’è niente di peggio che un carrello abbandonato all’ultimo passaggio. Il tuo sito perciò deve suggerire e indirizzare il visitatore al completamento dell’acquisto. Si tratta, infatti, di un percorso che indirettamente può portare dei profitti inaspettati. Un esempio di rilievo lo troviamo nel colosso Amazon che con un pulsante permette l’acquisto di un prodotto saltando tutti i passaggi (buy with one click).
A cosa è necessario pensare quindi? L’usabilità di un sito è strettamente collegata all web design ecommerce e allo stile del sito ma anche in generale del brand. I contenuti devono essere rilevanti e facilmente riconoscibili.

Web Design Ecommerce - X4ManS L’User Experience è facilitata si dalla semplicità, ma anche da:

  • lingua e chiarezza del linguaggio
  • grafiche coerenti con la tua filosofia e il DNA del proprio marchio
  • font utilizzato nei testi
  • palette colori
  • concept che rappresenta il brand

In conclusione, il linguaggio visuale è un mondo che ha i suoi principi e che necessita sempre di essere aggiornato costantemente. Ci sono molti plug-in che ti permettono di capire dove l’utente tende a cliccare o addirittura che permettono di registrare in video la navigazione di un visitatore al fine di capire in cosa è possibile migliorare, come ad esempio Hotjar o Sumome.

“Complicare è facile, semplificare è difficile.” Bruno Munari

Potrebbe interessarti anche

fast-fashion-ecommerce

Fast Fashion: i siti E-Commerce battono i brand di lusso

Secondo una ricerca condotta da SEMrush e pubblicata da Wwd, i siti e-commerce del Fast Fashion hanno ottenuto nel 2017 un maggior traffico rispetto alle grandi firme della moda. H&M, Asos e Zara occupano rispettivamente i primi tre posti della cla…

Leggi ora
mobile-payments

e-Payments: numeri, trend e prospettive future

I metodi di e-payments si stanno diffondendo sempre di più non solo nell’E-Commerce ma anche all’interno dei retail. Gli utenti apprezzano queste tipologie di pagamento in mobilità perché riscontrano la facilità e la sicurezza nell’effettuare i propri…

Leggi ora
pinterest

Pinterest: una vetrina importante per il tuo business online!

Sfruttare Pinterest per l’E-Commerce è interessante per chi vuole vendere online. Non a caso le immagini sono fondamentali in una strategia per promuovere il tuo negozio sul web. In realtà è proprio grazie alle bacheche di questo social network, e alla…

Leggi ora
A/B test

A/B test: una vera e propria strategia per l’E-Commerce

L’A/B test può rientrare all’interno di una vera e propria strategia di business per prendere decisioni partendo dai dati. Moltissimi, sempre di più, sono i brand che utilizzano l’A/B test per aumentare le conversioni sui siti E-Commerce e migliorare l…

Leggi ora
admin

About admin